M5S News

la mafiosità gli italiani ce l'hanno nel loro DNA?

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, sabato 30.05.2020 alle ore 20:54

Il grande Demonio,
Don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi),
Che Satana( Shetani) ha chiamato, in questi ultimi giorni del mese di Maggio 2020,
Nel suo Regno del male e delle tenebre,
Prima di andare a bruciarsi nelle fiamme dell'inferno,
Potrebbe avere pagato,
Dei criminali mafiosi,
Per venire in casa mia a rapirmi, e cioè, a prelevarmi, di notte, con la forza.
La polizia del Commissariato Mecenate e la signora pazza con cui mi hanno costretto a convivere,
Sono d'accordo.
Per esempio,
Nel 2018/2019, ad un certo punto,
Quando dormivo fuori,
Era meno pericoloso che
Dormire in casa.
Le poche volte che la pazza mi aveva lasciato entrare in casa per lavarmi,
Per 2 o 3 volte,
Aveva lasciato la porta di casa socchiusa mentre mi trovavo in casa a lavarmi
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, sabato 30.05.2020 alle 22:57

Un'analisi psicologica della reazione di 2 donne( Suor Carmela, la Suora francescana Responsabile della Mensa dei Poveri di Via Ponzio a Milano Lambrate, e Cavaletti Maria, la mia convivente forzata), protagoniste della vicenda che mi vede perseguitato da don Cesare Volonté da più di 40 anni,
In merito alla sua morte,
Mi induce a pensare,
Che il vecchio criminale ultranovantenne,
Non sia veramente morto; ma,
Che sia stato arrestato per la seconda o terza volta, e
Che, ora, si trovi agli arresti domiciliari,
Presso il Convento di Via Ponzio a Milano.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, domenica 31.05.2020 alle 18:12
Messaggio"Urbi et Orbi" del Molto Chiarissimo Professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:

buongiorno.

Un'attenta analisi psicologica della reazione di 2 donne( Suor Carmela, una Suora siciliana francescana, Responsabile della Mensa dei Poveri di Via Ponzio a Milano Lambrate, e Cavaletti Maria, la mia convivente forzata), in qualche modo, protagoniste della vicenda che mi vede perseguitato da don Cesare Volonté da più di 40 anni,
In merito alla sua morte,
Mi induce a pensare,
Che il vecchio criminale ultranovantenne,
Non sia veramente morto; ma,
Che sia stato arrestato per la seconda o terza volta( per 2 volte, nel 1981 e 1999, mi ha rubato il Passaporto ...),
Che, ora, si trovi in carcere o agli arresti domiciliari.
La data del 10.06.2019 Che è stata indicata come giorno della sua morte( stranamente la notizia della sua morte viene data adesso un anno dopo. Il 19.06.2019, il primo giorno che l'ho trovato in Chiesa di Santa Rita a Milano, Prima di pubblicare il suo nome su FB, come un'apparente barbone squilibrato che mi allungava la mano da stringere ed insisteva per abbracciarmi,
Avevo fatto una ricerca su Internet e non avevo trovato niente sulla sua morte; quindi era ancora in vita),
Potrebbe riferirsi al giorno in cui la sentenza penale,
Che lo ha condannato alla reclusione,
Sia diventata definitiva.
Mentre la notizia della sua morte in questi giorni,
Potrebbe riferirsi alla sua cattura da parte della DIGOS
Che per 2 volte, il 08.02.18 e il 16.08.18
Hanno fatto fallire il mio arresto da parte della polizia del Commissariato Mecenate
Con cui don C. Volonté ( "C" come Cazzo, "C" come Coglione, e "C" come Culo del Parroco) collaborava nel crimine e
Che presumibilmente lo hanno aiutato ad essere latitante...
Nel primo pomeriggio del 19.06.2019,
Vicino alla Chiesa di Santa Rita, insolitamente, c'erano 3 o 4 cammionette della Polizia di Stato piene di poliziotti...
Per farmi arrestare, in Chiesa, dai poliziotti che avevano organizzato tutto loro,
Lo scenario era il seguente:
Il prete travestito da barbone,
Mi avrebbe afferrato la mano,
Avrebbe simulato di essere aggredito da me,
Avrebbe urlato dicendo: "aiuto! polizia! aiuto! un Negro mi ha aggredito!".
La polizia sarebbe venuta ad arrestarmi.
Io, nel tentativo di liberarmi dal prete,
Potevo dargli un pugno/cazzotto e
Potevo rischiare di essere incriminato di un eventuale reato di omicidio preterintenzionale.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 31 maggio 2020 alle ore 19:33

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
( Jacques Sayumwe)
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, lunedì 01.06.20 alle ore 08:08
Messaggio "Urbi et Orbi" dal Molto Chiarissimo Professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirinana:


buongiorno.

Nella tarda mattinata del primo giugno 2018,
Forse,
Dovevo essere ucciso sparato dal balcone di una casa al primo piano che sta
Al di sopra dell'ufficio dell'Agenzia Immobiliare "Studiozimer" di Corso Lodi n.111 a Milano,
Che
Tramite la Banca BPER - Banca Popolare dell'Emilia Romagna -
Agenzia n.9,
Di Corso Lodi n.101 con Sede Legale a Modena( è la città dove è originario don FARINA Luciano, uno dei preti seguaci di don Cesare Volonté),
Mi ha RUBATO
LA CASA,
Mia residenza anagrafica milanese( valore di mercato Euro 220.000/Duecentoventimila) e un assegno di Euro 140.000/Centoquarantamila con cui il mio Mutuo di 25 anni,
E'stato ESTINTO,
A partire dal mese di Gennaio 2017.
Lo sparatore,
Che poteva essere uno dei 5 Soggetti appartenenti alle Forze dell'ordine( 2 carabinieri e 3 poliziotti che oggi 01.06.20 occupano ancora le mie 2 case milanesi intestate a me con il Mutuo fittizio) ,
Che ho già denunciato,
Si era messo d'accordo con l'agente immobiliare Fabrizio MANZATO e Fabio, il Custode dello Stabile di Corso Lodi n.111,
Che, nel Gennaio 2019,
Mi ha rubato una Carta di Credito nuova MasterCard Gold emessa dalla Banca Ing Direct. Questo ladro che mi ha, tante volte, aggredito fisicamente,
Dicendomi che non dovevo più mettete il piede in portineria della mia ex Residenza,
Mi aveva detto testualmente questo:
"Tu non puoi avere una Carta di Credito. Tu non sai nemmeno che cos'è una Carta di Credito!".
Nel 2018,
Mentre Toffali Giorgio,
Aveva occupato anche la mia abitazione, dal 2000, di Via Dei Cinquecento n.12 a Milano,
Tutte le mattine andavo in Corso Lodi ad insultare, parlando ad alta voce, gli Agenti Immobiliari e il Portinaio dando a loro dei "Criminali mafiosi" che dovevano andare in galera.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 01 giugno 2020 alle ore 09:25

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
( Jacques Sayumwe).
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, martedì 02.06.20
Alle ore 08:01
Messaggio "Urbi et Orbi" dal Molto Chiarissimo Professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:


"Il PRETE NEGRIERE,
ultranovantenne,
DON CESARE VOLONTÉ DI LACCHIARELLA(Mi),
E' STATO CATTURATO DALLA DIGOS DI MILANO".

buongiorno.

Giustizia è fatta:

1) Dopo la CONDANNA penale definitiva( avevo chiesto al Giudice una condanna di non meno di 30 anni di reclusione. Egli morirà in galera. Ed è per quello è stato annunciato la sua morte), e
2) Dopo la LATITANZA durata poco più di 9 mesi ( i Banditi poliziotti del Commissariato Mecenate di Milano Corvetto, d'accordo con il Parroco della Chiesa di Santa Rita e Michele in Via Dei Cinquecento n.1 a Milano Corvetto, che ho denunciato per mafia in concorso con don Cesare Volonté,
Che è stato arrestato il 17.03.2020,
Hanno aiutato il vecchio prete negriere a nascondersi in quella Chiesa travestito da barbone per farmi arrestare, in quella Chiesa, dalla polizia che dal 2006 ha deciso di uccidermi dopo avermi rubato tutti i miei Beni mobili ed immobili),
3) Si può dire che
GIUSTIZIA è fatta e
Che lo Stato Italiano ha già cominciato, nel 2019, a REINTEGRARMI
Nei miei Beni:
a) mi è stata restituita la
Chiave di casa mia
Che la pazza,
Mia Convivente,
Istigata
Dalla polizia aveva
Cambiato per 2 volte;
b) mi è stato concesso un
Mutuo Arancio
ESTINTO di
Euro 500.000/Cinquecentomila;
c) mi è stata ripristinata
La capacità contrattuale per i servizi essenziali(il Conto bancario, le telecomunicazioni e Internet, la tessera sanitaria, il lavoro etc...)
Che il Commissariato Mecenate, pur essendo io un Rifugiati politico riconosciuto da Roma,
Mi aveva tolto,
Perché ero un NEGRO pericoloso da ASSOLUTAMENTE UCCIDERE Segretamente.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 02 giugno 2020 alle ore 09:03

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
(Jacques Sayumwe)
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, giovedì 04.06.2020 alle ore 13:35
Messaggio "Urbi et Orbi" del
Molto Chiarissimo Professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:

*(1)" Tu non hai pagato l'affitto, in nero, per 7 anni!
Ho chiesto al Giudice di
Riavere la mia casa".

buongiorno,
Cara/o mio Lettore.
Ora che mi sono stati comunicati gli estremi della
Trascrizione, al
Catasto Fabbricati di Milano, dei
Titoli attestanti l'intestazione effettiva( non più fittizia) delle mie tre case milanesi,
Ti faccio un riassuntissimo della vicenda:
1) in data 20.02.2006,
Dopo la mia reiscrizione anagrafica, daccapo,
l'ALER/Comune di Milano,
Che è
l'Ente Pubblico
Che gestisce mafiosamente gli Alloggi Popolari,
Ha emesso un Provvedimento di SUBENTRO FITTIZIO, a mio favore,
Nell'Immobile il cui Assegnatario, mia convivente forzata, appartiene alle Categorie protette.
2) in data 07.04.2006,
Dopo 6 anni dall'ottenimento dello Status di Rifugiato politico,
Lo Stato Italiano mi ha assegnato/comprato un alloggio con un
Mutuo estinto.
Tale mio alloggio,
Che non mi è stato consegnato,
Il Commissariato Mecenate ,
Che, nell'anno 2010, mi ha rilasciato un Permesso di Soggiorno Falso in vista di uccidermi segretamente,
L'ha intestata, in modo fittizio, e a mia insaputa, alla mia convivente malata di mente utilizzando il mio cognome, e cioè,
"Signora Sayumwe";
3) in data 03.11.2006,
Lo Stato Italiano mi ha assegnato la mia residenza anagrafica milanese pregressa ,
Che mi aveva confermato, nel 2000, in occasione della concessione dell'Asilo politico.
Non essendomi stata data, né la casa compratami, né la Residenza pregressa assegnatami,
Lo Stato mi ha assegnato un altro immobile quale Residenza del Rifugiato politico riconosciuto,
Che non mi è stato consegnato nemmeno quello( perché il "Negro", che sono io, doveva essere assolutamente ucciso) pur essendone diventato proprietario.
Infine,
Nel 2013,
Mentre vivevo sotto il ponte in una condizione di miseria,
Ho subito un Pignoramento della mia suddetta Residenza, a mia insaputa, con un addebito di Euro 40.000/Quarantamila di spese condominiali. Ho già fatto domanda di risarcimento danni non inferiore al valore dell'immobile rubatomi.

Dunque,
L'ex padrone di casa,
lo stupido fallito, Toffali Giorgio/Mazzola Ludovica,
Dopo essersi infilato da solo( da solo?) il cappio al collo,
Consigliato da un Avvocato,
Di quelli brillantissimi che all'Esame di Abilitazione alla Professione di Avvocato,
Copiano tutto, anche le virgole,
Ha affidato la soluzione del problema, che non sarebbe sorto se la legge fosse stata rispettata,
a due soggetti:
a) una donna italiana di 74 anni, mia convivente, che soffre di schizofrenia paranoide e socialmente pericolosa, che mi è stata imposta con un matrimonio fittizio a mia insaputa;
b) un Poliziotto,
in servizio al Commissariato Mecenate di Milano Corvetto,
Amante della suddetta Signora anziana,
Pronto a dare una soluzione finale con la sua pistola d'ordinanza.

*(1) così mi disse Toffali Giorgio, tuonando come un pazzo, in data 14.05.1999,
Dopo avere ottenuto l'immissione nel possesso del "Negro", io, falsamente dichiarato scomparso nel 1997.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 04 giugno 2020 alle ore 13:57

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
(Jacques Sayumwe).
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, venerdì 05.06.20
Alle ore 07:55


"Dopo un tentato duplice omicidio fallito in casa mia il 31.01.2020,
Questa mattina di oggi, 05.06.2020,
E' fallito un tentato TRIPLICE OMICIDIO
in casa mia?"

Forse, due "Negri", insieme ai Banditi poliziotti del Commissariato Mecenate di Milano Corvetto,
Oggi,
Stavano per stuprare un'anziana signora italiana di 74 anni...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, venerdì 05.06.20
Alle ore 09:07
Messaggio "Urbi et Orbi" del molto chiarissimo professor Precario Ex,
alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:


"Dopo un tentato duplice omicidio fallito il 31.01.2020,
Questa mattina di oggi, 05.06.2020,
e' fallito anche un
TENTATO TRIPLICE OMICIDIO
in casa mia?"

buongiorno.

Forse, due "Negri", insieme ai Banditi poliziotti del Commissariato Mecenate di Milano Corvetto,
Oggi,
Stavano per stuprare un'anziana signora italiana di 74 anni.
Nella tarda mattinata del 31.01.20,
Il pianificato duplice omicidio, mio e di mia convivente,
Che si doveva eseguire in casa mia quella mattina,
E' fallito per l' avvenuta modifica, unilaterale in corso d'opera, dell'accordo omicida con la persona malata di mente, la mia convivente forzata. Si legga il mio Post/Denuncia su FB del 31.01.2020.
L'eventuale TRIPLICE OMICIDIO di oggi 05.06.20, mio e dell'elettricista e dell'anziana signora mia convivente,
Invece, deve essere fallito per una mia intuizione particolare
Che può sembrare troppo allarmista, ma,
Che,comunque,
Mi ha salvato la vita tante volte.
Dunque,
Ancora una volta,
I Banditi Poliziotti del COMMISSARIATO MECENATE,
Hanno pianificato di fare entrare in casa mia uno sconosciuto mio connazionale con la scusa di fare dei lavori sulle prese elettriche...

I criminali mafiosi, nonostante che il loro Capo , don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi) sia stato catturato e richiuso in carcere dove morirà,
Continuano ad istigare la mia convivente ad odiarmi fino alla mia uccisione. Essa non pensa più che io possa vivere la mia vita lontano da lei. No. Ed è rimasta in uno stato psicologico destabilizzata in cui l'hanno piombata nel 2015, grazie al Signor TOFFALI Giorgio, l'ex padrone di casa,
Che ha la testa e il cervello nel buco del culo di don Cesare Volonté.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 05 giugno 2020 alle ore 10:29

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
( Jacques Sayumwe).
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, lunedì 08.06.20
Alle ore 18:15
Messaggio "Urbi et Orbi" del Molto chiarissimo professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:

buongiorno,
Cara/o mio Lettore.
Siccome non Ti nascondo niente,
Anche perché dalle mie parti si dice
Che
"Uwuza gukira ingwara arayirata" ( non traduco per non tradire),
Ti faccio partecipe di parte della corrispondenza con il mio nuovo Amministratore Con-de-mon-ia-le.

"Caro Dottor FALERI Fabio,
Amministratore Condominio
Corso Lodi n.109/1 Milano,

Prima di comparire davanti al Giudice penale,
Per rispondere di:
a) Appropriazione indebita e
b) Violazione di Domicilio( in Concorso con il Custode giudiziario, l' Avvocato Elena FERRAZZI);
c) Tentato omicidio( in concorso con TOFFALI Giorgio e SUNIL, il Custode dell'immobile da Lei amministrato);
d) Tentata violenza carnale( in concorso con sua moglie che, una mattina parlando con lei, al citofono, in piena coronavirus, in merito alla mia residenza che mi avete rubato, mi invitò a salire in casa...);
Ti invito ad informarti sulla serietà professionale dell'Agente Immobiliare che mi ha comprato/trasferito la proprietà dell'immobile , in data 17.03.2020, di cui copia allegata alla presente.


Con osservanza.
Milano, 06 giungo 2020 alle ore 09:21

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
(Jacques Sayumwe
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, mercoledì 10.06.2020 alle ore 08:35

ZINCARELLI Giuseppe,
l'Agente immobiliare
Responsabile dello

"STUDIOZIMER"
in
Corso Lodi n.111 a Milano,
Che mi ha rubato la casa e Che ,
in collaborazione con i Banditi poliziotti del Commissario Mecenate e della Banca BPER, Agenzia n.9 di Corso Lodi n.101 a Milano,
Ha tentato più
volte di rubarmi anche la mia vita,
Ieri pomeriggio 09.06.20,
Mentre io passavo davanti all'Agenzia senza dire niente e senza insultarlo come ho fatto tante volte,
Egli mi ha brevemente inseguito, con un altro uomo, per aggredirmi mortalmente.
Io ho urlato dicendo questo: Vergognati! Vergognati piccolo stronzo mafioso! La polizia giudiziaria di Milano te l'ha messo culo ; e ha fatto bene! Almeno trent'anni di galera dovrai fare come tutti i mafiosi!".
Gli ho promesso di
Farlo radiare dall'Albo
dei Mediatori.
Gli ho, poi, promesso di fare confiscare i suoi beni per risarcirmi il danno. E se sarà necessario,
Gli ho detto che venderò all'asta anche le sue mutande , come facevano gli antichi Romani.
In qualche modo,
lo fanno anche le Banche di oggi nel 2020...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, mercoledì 10.06.20
Alle ore 17:05


Bongiorno,
Cara/o mio Lettore.
Siccome non Ti nascondo niente,
Anche perché dalle mie parti si dice
Che
"Uwuza gukira ingwara arayirata"
( non traduco per non tradire),
Ti faccio partecipe di parte della mia corrispondenza con i seguenti soggetti:

1) il mio nuovo Amministratore Con-de-mon-ia-le;
2) ALER/Comune di Milano;
3) Banca BNL.

1) "Caro Dottor FALERI Fabio,
Amministratore Condominio
Corso Lodi n.109/1 Milano,

Prima di comparire davanti al Giudice penale,
Per rispondere di:
a) Appropriazione indebita e
b) Violazione di Domicilio( in Concorso con il Custode giudiziario, l' Avvocato Elena FERRAZZI);
c) Tentato omicidio( in concorso con TOFFALI Giorgio e SUNIL, il Custode dell'immobile da Lei amministrato);
d) Tentata violenza carnale( in concorso con sua moglie che, una mattina parlando con lei, al citofono, in piena coronavirus, in merito alla mia residenza che mi avete rubato, mi invitò a salire in casa...);
Ti invito ad informarti sulla serietà professionale dell'Agente Immobiliare che mi ha comprato/trasferito la proprietà dell'immobile , in data 17.03.2020, di cui copia allegata alla presente..."

2) "buongiorno.
In merito ai miei Beni mobili ed immobili
Che mi avete rubato( per fino avete tentato di rubarmi anche la mia vita a tutt'oggi 09.06.2020),
Il Provvedimento amministrativo che il Comune di Milano deve adottare, entro 3/tre giorni da oggi 09.06.2020,
E' il TRASFERIMENTO, a me, della PROPRIETÀ di 2/due immobili che si trovano nel Comune di Milano in:
a) Corso Lodi n.111, Scala "B" ottavo Piano,
Citofono esterno n.47 e 50;
b) Via Dei Cinquecento n.12, Scala "C"
Terzo Piano, Appartamento n.52..."

3) "buongiorno.
In merito alla vostra richiesta di spiegazioni sulla associazione del "buon nome", Banca BNL, al nome di FALERI Fabio che ho denunciato pubblicamente su FB,
Vi posso dire che Voi siete ancora più Responsabili e più criminali di un Amministratore condominiale. I mandanti di un duplice omicidio fallito, in casa mia, il 31.01.2020,
Siete proprio voi.
Ho appena spiegato per telefono ad una vostra impiegata dicendole che l'immobile di Corso Lodi n.109/1 a Milano amministrato da Faleri Fabio è la casa con cui avete sostituito, nel 2006, la mia Residenza anagrafica milanese pregressa, a mia insaputa, di Corso Lodi n.111; e l'avete pignorato, in modo fittizio, in data 17.01.20, solo per fregarmi e danneggiarmi.
Ho chiesto allo Stato Italiano di vendere, per me, tutti e due gli immobili, quello di Corso Lodi n.111 e quello di Corso Lodi n.109/1 a Milano.


Con Osservanza.
Milano, 10 giugno 2020 alle ore 17:07

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
( Jacques Sayumwe)
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, giovedì 11.06.20
Alle ore 00:57

buongiorno.
A proposito della Criminalità organizzata mafiosa che opera nella maggior parte degli Enti pubblici e privati italiani,
Contrariamente a quanto la Banca Unicredit
Mi ha dichiarato 2 anni fa circa,
In merito alla avvenuta chiusura del mio Conto Corrente bancario e il Mutuo che
il Dirigente Poliziotto Mafioso del Commissario Mecenate di Milano Corvetto in Zona 4,
Ha attivato presso tale Banca,
Il mio CONTO BANCARIO, e il MUTUO acceso a mia insaputa,
NON È STATO CHIUSO
Perché, come ho già denunciato più volte,
Il suddetto poliziotto che ha giurato fedeltà nelle mani della Mafia,
Ha deciso di, ASSOLUTAMENTE, UCCIDERE
il "Negro", io, che lo ha denunciato all'autorità giudiziaria.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, giovedì 11.06.20
Alle ore 07:03

buongiorno.
A proposito della Criminalità organizzata mafiosa che opera nella maggior parte degli Enti pubblici e privati italiani, e nel mio Quartiere di Milano Corvetto, in particolare,
Contrariamente a quanto la Banca Unicredit
Mi ha dichiarato nel 2017,
In merito alla avvenuta chiusura del mio Conto Corrente bancario e il Mutuo che
il Dirigente Poliziotto Mafioso del Commissario Mecenate di Milano Corvetto in Zona 4,
Ha attivato presso tale Banca,
Il mio CONTO BANCARIO, e il MUTUO acceso a mia insaputa,
NON È STATO CHIUSO
Perché, come ho già denunciato più volte,
Il suddetto poliziotto che ha giurato fedeltà nelle mani della Mafia,
Ha deciso di, ASSOLUTAMENTE, UCCIDERE
il "Negro", io, che lo ha denunciato all'autorità giudiziaria per avermi rilasciato un Permesso di soggiorno FALSO.
Dunque,
Il fatto
Che il mio Rapporto bancario tenutomi nascosto,
Perché dovevo essere ucciso dal Poliziotto che si è intestato tutti i miei Beni mobili ed immobili,
Non sia stato chiuso,
L'ho appreso ieri 10.06.20,
In occasione della mia Delega allo Stato Italiano di vendere la mia casa. E cioè, quella mia Residenza anagrafica milanese pregressa ,
Che il Ministero dell'Interno mi ha confermato nel 2000 quando mi ha concesso l'Asilo politico. E così, ho potuto scoprire anche l'IBAN
del mio Conto Corrente, presso la Banca Unicredit,
Su cui ricevevo una Pensione mensile di Euro 650 circa,
Che l'INPS,
d'accordo con il suddetto poliziotto,
Mi ha rubato.
Nel 2017,
Un impiegato dell'INPS di Zona Corvetto,
Mi disse, di persona presente in ufficio(dove ho rischiato di essere arrestato dai Banditi poliziotti),
Che non potevo più riscuotere la mia Pensione,
Che non ho mai preso neanche una Lira,
Perché era stata ANNULLATA.

Tutto questo,
Per
Opera
Omnia
Diabolica
Missionaria di
Don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi), ultranovantenne,
Che ora si trova rinchiuso in un Carcere dove finirà la sua vita.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano 11 giugno 2020 alle ore 07:59.

Avv. Bigirimana Yakobo
( Jacques Sayumwe)
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, venerdì 12.06.20
Alle ore 14:05

buongiorno.
A proposito della Criminalità organizzata mafiosa che opera nella maggior parte degli Enti pubblici e privati italiani, e nel mio Quartiere di Milano Corvetto, in particolare,
Contrariamente a quanto la Banca Unicredit
Mi ha dichiarato nel 2017,
In merito alla avvenuta chiusura del mio Conto Corrente bancario e il Mutuo che
il Dirigente Poliziotto Mafioso del Commissario Mecenate di Milano Corvetto in Zona 4,
Ha attivato presso tale Banca,
Il mio CONTO BANCARIO, e il MUTUO acceso a mia insaputa,
NON È STATO CHIUSO
Perché, come ho già denunciato più volte,
Il suddetto poliziotto che ha giurato fedeltà nelle mani della Mafia,
Ha deciso di, ASSOLUTAMENTE, UCCIDERE
il "Negro", io, che lo ha denunciato all'autorità giudiziaria per avermi rilasciato un Permesso di soggiorno FALSO.
Dunque,
Il fatto
Che il mio Rapporto bancario tenutomi nascosto,
Perché dovevo essere ucciso dal Poliziotto che si è intestato tutti i miei Beni mobili ed immobili,
Non sia stato chiuso,
L'ho appreso ieri 10.06.20,
In occasione della mia Delega allo Stato Italiano di vendere la mia casa. E cioè, quella mia Residenza anagrafica milanese pregressa ,
Che il Ministero dell'Interno mi ha confermato nel 2000 quando mi ha concesso l'Asilo politico. E così, ho potuto scoprire anche l'IBAN
del mio Conto Corrente, presso la Banca Unicredit,
Su cui ricevevo una Pensione mensile di Euro 650 circa,
Che l'INPS,
d'accordo con il suddetto poliziotto,
Mi ha rubato.
Nel 2017,
Un impiegato dell'INPS di Zona Corvetto,
Mi disse, di persona, presente in ufficio(dove ho temuto di rischiare di essere arrestato dai Banditi poliziotti),
Che non potevo più riscuotere la mia Pensione,
Che non ho mai preso neanche una Lira,
Perché
Risultavo persona "SCOMPARSA" presumibilmente
"DECEDUTA" e,
Che, quindi, la mia Pensione era stata
ANNULLATA.

Tutto questo,
Per
Opera
Omnia
Diabolica
Missionaria di
Don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi), ultranovantenne,
Che ora si trova rinchiuso in un Carcere dove finirà la sua vita.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano 11 giugno 2020 alle ore 14:12.

Avv. Bigirimana Yakobo
( Jacques Sayumwe)
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, sabato 13.06.20
Alle ore 07:51

buongiorno.
A proposito della Criminalità organizzata mafiosa che opera nella maggior parte degli Enti pubblici e privati italiani, e nel mio Quartiere di Milano Corvetto, in particolare,
Contrariamente a quanto la Banca Unicredit
Mi ha dichiarato nel 2017,
In merito alla avvenuta chiusura del mio Conto Corrente bancario e il Mutuo che
il Dirigente Poliziotto Mafioso del Commissario Mecenate di Milano Corvetto in Zona 4,
Ha attivato presso tale Banca,
Il mio CONTO BANCARIO, e il MUTUO acceso a mia insaputa,
NON È STATO CHIUSO
Perché, come ho già denunciato più volte,
Il suddetto poliziotto che ha giurato fedeltà nelle mani della Mafia,
Ha deciso di, ASSOLUTAMENTE, UCCIDERE
il "Negro", io, che lo ha denunciato all'autorità giudiziaria per avermi rilasciato un Permesso di soggiorno FALSO.
Dunque,
Il fatto
Che il mio Rapporto bancario tenutomi nascosto,
Perché dovevo essere ucciso dal Poliziotto che si è intestato tutti i miei Beni mobili ed immobili,
Non sia stato chiuso,
L'ho appreso in data 10.06.20,
In occasione della mia Delega allo Stato Italiano di vendere la mia casa. E cioè, quella mia Residenza anagrafica milanese pregressa di Corso Lodi n.111,
Che il Ministero dell'Interno mi ha confermato nel 2000 quando mi ha concesso l'Asilo politico. E così, ho potuto scoprire anche l'IBAN
del mio Conto Corrente, presso la Banca Unicredit,
Su cui ricevevo una Pensione mensile di Euro 650 circa,
Che l'INPS,
d'accordo con il suddetto poliziotto,
Mi ha rubato.
Nel 2017,
Un impiegato dell'INPS di Zona Corvetto,
Con cui ho parlato
in ufficio(dove ho temuto di rischiare di essere arrestato dai Banditi poliziotti),
Mi disse,
Che non potevo più riscuotere la mia Pensione( è la Banca Ing Direct che mi aveva comunicato della mia Pensione di cui che non ho mai preso neanche una Lira)
Perché
Risultavo persona "SCOMPARSA" presunta
"DECEDUTA" e,
Che, quindi, la mia Pensione era stata
ANNULLATA.

Tutto questo,
Per
Opera
Omnia
Diabolica
Missionaria di
Don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi), ultranovantenne,
Che ora si trova rinchiuso in un Carcere dove finirà la sua vita.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano 13 giugno 2020 alle ore 08:08.

Avv. BIGIRIMANA
Yakobo
( Jacques Sayumwe)
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Messaggio Milano, lunedì 15.06.20,
Alle ore 19:49
Messaggio"Urbi et Orbi" del Molto chiarissimo professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo
Bigirimana.

buongiorno.

Linkatevi,
Please,
Alla mia
Casa:

https://www.immobiliare.it/annunci/80949141/?antep...

Non ho altro aggiungere.
In fede.
Milano, 15 giugno 2020 alle ore 19:53

Avv. BIGIRIMANA
Yakobo
( Jacques Sayumwe
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, martedì 16.06.20
Alle ore 12:47

Wa mwigeme w'umurundikazi,
Ushaka kubaka,
Ndakurorereye ino
Iwanje

Tumenyane,
Tubane,
Dusangire vyose,
N'ubuzima Imana yaduhaye.

Ciao.

Milano, 16 giugno 2020 alle ore 12:57

Uwiwanyu( Umutama), Yakobo Bigirimana
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, mercoledì 17.06.20 alle ore 11:07
Uno degli operai dell'ALER/Comune di Milano che, in pieno periodo "Coronavirus"
Il Commissariato Mecenate aveva autorizzato a fare i lavori di sgombero delle Cantine,
Mi ha appena minacciato e aggredito verbalmente dicendomi che la mia abitazione era dell'ALER e non era la mia casa.
Egli è stato ISTIGATO dai Banditi poliziotti per provocare un litigio tra me l'operaio straniero e farmi aggredire mortalmente...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, venerdì 19.06.20
Alle ore 16:28

buongiorno.

Questa tarda mattinata di oggi 19 giugno 2020,
L'animale a 2 zampe( con tutto il rispetto per i nostri fratelli animali e sorelle bestie),
e cioè,
il Custode, di nome SUNIL, dello Stabile di Corso Lodi n.109/1
( dove ho la mia Residenza anagrafica milanese e il mio Domicilio FISCALE in Italia),
Amministrato dal Mafioso dottor Architetto FALERI Fabio,
Si è rifiutato di darmi la chiave del Portone. Eppure, qualche giorno fa, egli mi aveva sorpreso dicendomi testualmente questo:
"TI DEVO DARE LA CHIAVE".
Egli che, qualche mese fa, mi aveva già inseguito tre volte per aggredirmi mortalmente,
Oggi, senza dire una parola, quando ho citofonato,
Mi ha aperto il Cancello e mi ha aspettato per aggredirmi in portineria, insieme ad un suo connazionale appena sfrattato( lo sfratto fai da te) da Toffali Giorgio dalla mia casa.
Dunque,
Oggi, era in corso di esecuzione,
Il piano criminale dei Banditi poliziotti del Commissariato Mecenate e Toffali Giorgio, l'ex padrone di casa,
Che hanno deciso di aggredirmi mortalmente durante la consegna delle chiavi.
Lo stupido fallito, Toffali Giorgio,
Nel 2017,
Quando sono diventato, per legge, proprietario della mia residenza,
Aveva consegnato le chiavi della mia casa ad una donna pazza pericolosa con cui sono costretto a vivere,
Per uccidermi.
Oggi 19.06.20,
Egli,
Ha dato le chiavi della mia casa sostituita,
Al Custode pericoloso, SUNIL,
Tramite una giovane coppia di stranieri extracomunitari suoi inquilini che pagano l'affitto in nero in una mia casa che egli mi ha rubato in attesa di uccidermi secondo l'accordo con i Banditi poliziotti del Commissariato Mecenate: Salvatore DE GIORGI,
Luca BARILLARI e Marco GRASSOLLINO...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, sabato 20.06.20
Alle ore 16:32

Oggi,
Alle ore 15:38,
Sulla strada tra Corso Lodi n.109 e
Corso Lodi n.111, a Milano Corvetto,
Mentre l'animale Custode, di nome, SUNIL, del Condominio di Corso Lodi n.109/1,
Tentava di aggredire mentre prendevo le foto della mia ex casa che ho messo in vendita,
per la quarta volta, in meno di 6 mesi,
Ho visto da vicino i Poliziotti della Polizia di Stato,
Che mi scortano, tutti i giorni, a distanza( contro la criminalità organizzata mafiosa capeggiata dai Banditi, loro colleghi del Commissariato Mecenate, e dai Carabinieri competenti per Territorio di Milano Corvetto)
PRONTI PER INTERVENIRE,
Mentre stavo chiamando i loro colleghi del 113, semplicemente, per dire a loro, ad alta voce, queste parole:
" VI DOVETE VERGOGNARE!
GRAZIE A DIO,
SONO ANCORA VIVO". E poi,
In mezzo a tanta gente,
Ho fatto i complimenti alla Polizia di Stato degna della loro Divisa, dicendo:
" POLIZIA!
AVETE VISTO TUTTO.
MENO MALE CHE CI SIETE VOI!"...